Chiesa di San Nicolao della Flue

La Chiesa Parrocchiale dedicata a San Nicolao della Flue, patrono della Svizzera, è di Ignazio Gardella. Progettata nel 1965, costruita negli anni seguenti, venne consacrata il 19 marzo del 1970. L’edificio sfrutta un dislivello del terreno per collocare al piano inferiore il cinema e al piano superiore la chiesa. Ad essa si accede per quattro rampe laterali che partono dal cortile e conducono direttamente nelle navate. Altre rampe si collegano all’ampia e articolata scalinata principale davanti alla facciata che da quest’unico contrassegno acquista priorità sugli altri tre lati della fabbrica. Le masse sono decise: su tutte domina la massa del tetto definito da linee curve che scendono allargandosi a campana sull’area rettangolare. L’interno si affida a soluzioni di tipo espressionistico nel gioco lineare e continuo di curve e controcurve delle strutture di cemento. Il libero e continuo svolgersi dei sostegni sembra alludere a "grandi braccia che salgono verso il cielo per far ridiscendere la benedizione divina”.

Informazioni

via Dalmazia 31
Tram 27, bus 45, 73, 175