arte dell'arco
Federico Guglielmo al violino, e l'Arte dell'Arco omaggiano i 350 anni dalla nascita di Antonio Caldara e i 250 dalla morte di Giuseppe Tartini, figure di assoluto spicco alla loro epoca, che con la loro attività coprirono quasi tre quarti del Settecento.
Il programma dura 40 minuti per consentire il regolare svolgimento dell'evento secondo le disposizioni vigenti.

Antonio Caldara

Sonata in fa maggiore a violino solo e basso IAC134
(msc. A-Wm / Österreichische Nationalbibliothek, Vienna)
Largo - Allegro - Largo - Allegro

Giuseppe Tartini

“Senti lo mare” Sonata in mi minore a violino e violoncello Be1
(msc. A-Wgm / Archiv Der Geselsschaft Der Musikfreunde, Vienna)
Andante cantabile (Senti lo mare) - Allegro cantabile - Giga

Antonio Caldara

Sonata in re maggiore a violoncello solo e basso
(msc. D-WD / Music Library of Graf von Schönborn-Wiesentheid, Germania)
Allegro - Largo - Allegro

Giuseppe Tartini

“La mia Filli” Sonata a violino solo senza basso Ba3
(msc. A-Wgm / Archiv Der Geselsschaft Der Musikfreunde, Vienna)
Cantabile - Allegro - Allegro (La mia Filli) - Giga - Allegro (Tema con Variazioni)

“Il Trillo del Diavolo” Sonata in sol minore per violino e basso Bg5
(msc. A-Wgm / Archiv Der Geselsschaft Der Musikfreunde, Vienna)
Larghetto affettuoso - Allegro (Tempo giusto) - Andante, Allegro

POTREBBE INTERESSARTI