les talens lyriques
Leonardo da Vinci progettò anche diversi strumenti, dal più famoso tamburo meccanico alla viola organista, fino all’organetto (foglio 75r del Codice di Madrid II), ricostruito nel 2012 dall’organaro Walter Chinaglia e dal musicista Guillermo Pérez: proprio l’organetto sarà protagonista di questo appuntamento di Milano Arte Musica. Guillermo Pérez (organetto di Leonardo), Viva Biancaluna Biffi (viola d’arco e voce) e Angélique Mauillon (arpa e voce) presentano Da Vinci project, un programma cantato di musiche francesi e italiane.
In occasione dei recenti interventi di restauro delle tavole lignee del Bergognone, i concerti in Sala Capitolare del Bergognone saranno accompagnati da una visita guidata a cura di Aster.

logo Milano Leonardo 500 logo comitato nazionale

Antoine Busnois

Fortuna desperata

Josquin des Prés

Fortuna desperata

Anonimo

Ay me' sospiri (Ottaviano Petrucci, Frottole)

Bernardo Pisano

Amor sia ringratiatio

Anonimo

Depuis le doloreux partir
Je meurs veant ma garison (Cancionero del Escorial)

Anonimo

Chiara fontana (Chansonnier Cordiforme)

Bernardo Pisano

Questo mostrarsi lieta

Marchetto Cara

Nasce la speme mia da un dolce riso

Anonimo

Per la mya cara (Chansonnier Cordiforme)
Vray dieu d'amours (Chansonnier Cordiforme)

Anonimo

Triumpho delle done (Cancionero del Escorial)

Marchetto Cara

Cangia spera, mia voglia

Anonimo

Staralla ben cussì (Ottaviano Petrucci, Frottole)

POTREBBE INTERESSARTI