giovanni antonini

Photo © Francesco Ferla

Il viaggio dei Bassano

8 luglio ore 20.30
Basilica di San Vincenzo in Prato

Nato a Milano, Giovanni Antonini compie gli studi musicali presso la Civica Scuola di Musica di Milano con con Ezequiel Maria Recondo e si perfeziona presso il Centre de Musique Ancienne di Ginevra. È tra i fondatori dell’ensemble Il Giardino Armonico che dirige dal 1989 e con il quale ha tenuto concerti in tutta Europa, Stati Uniti, Canada, Sud America, Australia, Giappone e Malesia, sia come direttore sia come solista al flauto dolce e flauto traverso barocco.
Ha collaborato con artisti di fama internazionale quali Cecilia Bartoli, Kristian Bezuidenhout, Giuliano Carmignola, Isabelle Faust, Sol Gabetta, Patricia Kopatchinskaja, Katia e Marielle Labèque, Viktoria Mullova, Giovanni Sollima.
È regolarmente invitato come direttore ospite presso prestigiose orchestre come i Berliner Philharmoniker, Concertgebouworkest di Amsterdam, London Symphony, Chicago Simphony, Tonhalle di Zurigo, Gewandhaus Orchester di Lipsia. È direttore ospite principale della Kammerorchester Basel e della Mozarteum Orchester di Salisburgo. È stato inoltre invitato a dirigere presso il Teatro alla Scala di Milano (Alcina), il Festival di Salisburgo (Giulio Cesare in Egitto, Norma), il Teatro dell’Opera di Zurigo (Alcina, Le Nozze di Figaro, e conduce Idomeneo, re di Creta nel 2018).
In ambito discografico sono numerosi i progetti realizzati con Il Giardino Armonico, tra i quali spiccano i volumi dedicati a Vivaldi, Bach, Händel e agli altri compositori del Sei-Settecento, incidendo per Decca, Teldec Classics, Naïve, Harmonia Mundi e Alpha Classics - Outhere Music group. Per Sony BMG la registrazione dell’integrale delle Sinfonie di Beethoven con la Kammerorchester Basel.
Giovanni Antonini è direttore artistico del Festival Internazionale Wratislavia Cantans di Breslavia (PL) dal 2013, dove è stato insignito del Wroclaw Music Award (categoria musica classica) per l’elevata qualità artistica della programmazione. È inoltre direttore artistico e musicale di Haydn2032, il progetto ventennale sostenuto dalla Fondazione Haydn di Basilea e che prevede la registrazione integrale delle Sinfonie di Haydn con Il Giardino Armonico e la Kammerorchester Basel.

Segui Giovanni Antonini