fabio biondi

Quartetti milanesi:
Carlo Monza: Quartetti (prima esecuzione moderna)
W. A. Mozart: Quartetti composti a Milano

25 luglio 2019 ore 20.30
Chiesa di Santa Maria della Sanità

Nato a Palermo, Fabio Biondi ha iniziato la sua carriera internazionale molto giovane, spinto da una precoce curiosità culturale e musicale che lo ha portato a collaborare come primo violino con i più famosi ensemble specializzati nell’esecuzione di musica antica con strumenti originali: la Cappella Real, Musica Antiqua Vienna, Il Seminario Musicale, La Chapelle Royale e i Musiciens du Louvre.
Nel 1990 ha fondato Europa Galante che, grazie ad un’attività concertistica estesa in tutto il mondo e ad un incredibile successo discografico, è divenuto rapidamente l’ensemble italiano specializzato in musica antica più famoso e più premiato in campo internazionale.
Con Europa Galante, Biondi è invitato nei più importanti festival e nelle sale da concerto più famose del mondo: Teatro alla Scala di Milano, Accademia di Santa Cecilia a Roma, Suntory Hall di Tokyo, Concertgebouw di Amsterdam, Royal Albert Hall di Londra, Lincoln Center di New York, Théatre des Champs-Elysées di Parigi, Sydney Opera House.
Oggi, Fabio Biondi incarna il simbolo della perpetua ricerca di uno stile libero da condizionamenti dogmatici e interessato alla ricerca del linguaggio originale, collaborando come solista e direttore con orchestre quali: Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, Orchestra da Camera di Rotterdam, Opera di Nizza, Orchesta da Camera di Zurigo, Orchestra da Camera di Norvegia, Orchestra del Mozarteum di Salisburgo, Mahler Chamber Orchestra, ecc.
È stato dal 2005 al 2015 direttore stabile per la musica antica della Sinfonica di Stavanger. Nel 2015 è stato nominato co-direttore musicale del Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia dove ha diretto, nel 2017/18, la Petite messe solennelle di Rossini, La clemenza di Tito di Mozart e Il corsaro di Verdi, oltre a vari concerti. Nella stessa stagione ha anche diretto la Stuttgart Kammerorchester e l’Orchestre de chambre de Paris con cui ha un legame stabile come direttore ospite.
Nel 2002, per l’insieme dell’attività concertistica e l’esecuzione de Il trionfo dell’onore al Festival Scarlatti di Palermo, l’Associazione Nazionale dei Critici Musicali ha assegnato il Premio Abbiati a Fabio Biondi ed Europa Galante. Di nuovo nel 2008 il gruppo, insieme alla Compagnia Colla, ha ricevuto il Premio speciale Abbiati per Filemone e Bauci, per l’originalità e il pregio della riscoperta, che ha restituito il pieno splendore strumentale e vocale a questo lavoro di Haydn.
Dal 2011 Fabio Biondi è Accademico dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Segui Fabio Biondi