europa galante

Quartetti milanesi:
Carlo Monza: Quartetti (prima esecuzione moderna)
W. A. Mozart: Quartetti composti a Milano

25 luglio 2019 ore 20.30
Chiesa di Santa Maria della Sanità

Europa Galante nasce nel 1990 dal desiderio del suo direttore artistico, Fabio Biondi, di fondare un gruppo strumentale italiano per le interpretazioni su strumenti d’epoca del grande repertorio barocco e classico. Da allora colleziona con le sue incisioni un’eccezionale lista di riconoscimenti internazionali e si esibisce nelle più importanti sale da concerto e teatri: Teatro alla Scala di Milano, Accademia di Santa Cecilia a Roma, Suntory Hall di Tokyo, Concertgebouw di Amsterdam, Royal Albert Hall di Londra, Lincoln Center di New York, Théatre des Champs-Elysées di Parigi, Sydney Opera House.
Europa Galante si è impegnata particolarmente nel repertorio scarlattiano con numerosi oratori e opere come Massimo Puppieno, Il trionfo dell’onore, Carlo Re d’Alemagna e La principessa fedele. È stata presente a Venezia (La Fenice, 2006-2008) con Didone, Bajazet ed Ercole su’l Termodonte di Vivaldi, e La virtù dei strali d’Amore.
Mantenendo la sua posizione d’eccellenza nel repertorio barocco, l’ensemble ha intrapreso, dal 2001 con Norma al Festival Verdi, una lettura innovativa in chiave filologica anche del repertorio ottocentesco, eseguendo con strumenti originali opere quali Capuleti e Montecchi e Cenerentola di Rossini, Anna Bolena di Donizetti e Macbeth di Verdi.
Nel 2002 Fabio Biondi ed Europa Galante hanno ottenuto il Premio Abbiati della critica musicale italiana per l’insieme dell’attività concertistica e per l’esecuzione de Il trionfo dell’onore.
Nel 2004 hanno ricevuto il Premio Scanno per la musica per i meriti acquisiti dall’ensemble, diventato uno dei gruppi musicali più autorevoli in campo internazionale.
Di nuovo nel 2008 il gruppo, insieme alla Compagnia Colla, ha ricevuto il Premio speciale Abbiati per l’originalità e il pregio della riscoperta di Filemone e Bauci di Haydn (LXV Settimana Senese).
In questa stagione, Europa Galante sarà presente con le Suites di Bach in Italia, e con Ian Bostridge in un programma monteverdiano a Berlino, Mosca, Madrid e Vienna. Altri due grandi progetti sono Il ritorno d’Ulisse in patria alla Elbphilharmonie di Amburgo e due opere per il Festival Chopin di Varsavia: Flis di Stanislaw Moniuszko e Il corsaro di Verdi.
Dopo un’importante discografia edita con Opus111, Europa Galante ha collaborato con Virgin Classics, pubblicando numerosi dischi che ottengono regolarmente i massimi riconoscimenti. Oggi l’ensemble collabora con Glossa con cui ha pubblicato I Concerti dell’addio di Vivaldi (Diapason d’Or), l’opera Silla di Händel (dal vivo alla Konzerthaus di Vienna), nonché i duetti di Paganini violino e chitarra (Gramophone editor’s choice, BBC chamber choice). Collabora anche con la Vivaldi Edition – Naïve con alcuni titoli vivaldiani, come il recente I Concerti di Boemia (star recording di The Strad).
Europa Galante risiede presso la Fondazione Teatro Due a Parma.

Segui Europa Galante