I Civici Cori - Civica Scuola di Musica Claudio Abbado
civici cori civica scuola di musica claudio abbado

Photo © Marina Alessi

Gaffurio e i Maestri di Cappella nel Duomo di Milano al tempo di Leonardo

17 giugno 2019 ore 20.30
Chiesa di San Pietro in Gessate

I Civici Cori rappresentano un Istituto della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, fondata nel 1862 per fornire strumentisti e coristi del Teatro alla Scala. I Civici Cori hanno sempre rappresentato un punto di riferimento musicale nella città e sul territorio: anche oggi costituiscono una realtà consolidata di attività formativa e di espressione artistica offerta a tutti. Fondati nel 1980, diretti dal 2004 da Mario Valsecchi, I Civici Cori appartengono alla fascia di formazione definita amatoriale, che si rivolge più precisamente agli appassionati di musica, anche privi di conoscenze tecniche, che desiderino accostarsi non solo alla pratica musicale, ma anche allo studio e all'allestimento, spesso in sedi prestigiose della città, di rare opere del patrimonio corale: composizioni rinascimentali, classiche, romantiche e contemporanee per soli, coro e orchestra. La frequenza ai corsi consente a ogni partecipante di affinare le proprie capacità vocali, acquisire o approfondire la preparazione tecnica e perfezionare i meccanismi della coralità.

Massimo Borassi ha iniziato gli studi musicali presso il Civico Istituto Musicale G. Zelioli di Lecco sotto la guida di Gianluca Cesana, dedicandosi allo studio del pianoforte e dell’organo. Ha successivamente frequentato il Conservatorio G. Verdi di Milano conseguendo il diploma accademico in Organo e Composizione Organistica con Ivana Valotti. Ha seguito diverse masterclass e corsi di perfezionamento con B. Ripoll ad Alkmaar (Amsterdam), con W. Zerer, V. Dijk, A. Marcon sulla musica barocca nordica, con L. Lohmann sull’opera di F. Mendelssohn a Herzberg (Germania), con E. Viccardi, M. Valsecchi e M. Radulescu. Ha suonato come solista, in formazioni corali, orchestrali e da camera in importanti rassegne e festival. Ha eseguito in prima assoluta composizioni di autori contemporanei e viventi, tra cui E. Esposito, A. Sacchetti, A. Mazza e R. Giavina. Con Marco dell’Oro fonda il duo Sine Nomine proponendo un repertorio originale e trascritto per organo a quattro mani. Con la formazione Cornetto e basso continuo studia ed esegue il repertorio antico. Si dedica ultimamente all’approfondimento dello studio dell’harmonium con l’esecuzione del repertorio francese del periodo ottocentesco su strumenti originali. Suona un Alexandre Père restaurato dalla bottega Conti di Seveso. Insegna organo e formazione musicale di base presso l’Istituto Civico Musicale G. Zelioli di Lecco. Svolge, inoltre, regolare ministero di organista liturgico.

Mario Valsecchi coordina e dirige I Civici Cori - Civica Scuola di Musica Claudio Abbado. È inoltre organista titolare presso la chiesa arcipresbiterale di Calolziocorte (LC), direttore artistico e musicale di Nova et Vetera - Orchestra da Camera di Lecco, direttore del coro da camera della Cappella Mauriziana, direttore della Cappella Musicale della Cattedrale di Bergamo. È direttore artistico di rassegne musicali nelle province di Lecco e Bergamo. In qualità di organista si dedica, in particolare, allo studio e all’esecuzione del repertorio barocco, romantico e contemporaneo. Predilige programmi monografici, dedicati a un autore, a una scuola organistica o a un preciso riferimento liturgico. Svolge un’intensa attività direttoriale, particolarmente dedicata ai capolavori della musica “sacra”, tra cui Johannes passion di J. S. Bach, gli oratori Giuseppe in Egitto di L. Rossi, Caino e Abele di B. Pasquini, La Giuditta di A. Scarlatti, La Susanna di A. Stradella, Jephtha di G. F. Händel, La Creazione di J. Haydn, Oratorio di Natale di Saint-Saëns, Stabat Mater di T. Traetta e di J. Haydn, cantate e messe di J. S. Bach, W. A Mozart, J. Haydn, Schubert, F. Mendelssohn, Passio secundum Joannem di A. Pärt. È autore di numerose composizioni polifoniche scritte, in particolare, per la Cappella Musicale del Duomo di Bergamo.

Segui Civica Scuola di Musica Claudio Abbado